Disinfestazione Zanzare

Immagine di una zanzaraCon il caldo tornano questi piccoli insetti fastidiosi, le zanzare. Nel nostro paese esistono sessanta specie, tra cui le più diffuse sono la zanzara comune (Culex pipiens) e la zanzara tigre (Aedes Albopictus).

Zanzare sono insetti con dimorfismo sessuale, solo le femmine sono dotate con il rostro pungente-succhiante che serve a succhiare il sangue, mentre i maschi adulti si nutrono di succhi vegetali. Attratte dall’anidride carbonica e dagli odori del corpo umano, le zanzare attaccano l’uomo per nutrirsi dal suo sangue. Le zanzare rappresentano un pericolo per l’uomo essendo vettori di virus e parassiti, potrebbero trasmettere la malaria, la febbre gialla, la dengue, la febbre del Nilo, la filariosi e alcune encefaliti.

Metodi di disinfestazione

Per la disinfestazione delle zanzare comune e delle zanzare tigre allo stadio larvale si può usare un filamento di rame messo nell’acqua stagnante, dove le zanzare depongono le uova, nei sottovasi oppure i canali di scolo. Questo metodo non garantisce la massima efficienza e si consiglia comunque anche di considerare gli appositi prodotti chimici antilarvali in forma di compressa effervescente o liquida per la lotta alle larve delle zanzare.

La lotta alle zanzare allo stadio adulto include il metodo chimico e quello ecologico. La disinfestazione con un repellente chimico è molto efficace sul momento, ma non a lungo termine, in più potrebbe risultare dannoso per le piante nella zona di disinfestazione, soprattutto se si sceglie un’aggressività elevata. Comunque a breve termine è la soluzione di prima scelta.

Esistono anche composti a base di olio vegetale che non sono nocivi per animali o piante, ma agiscono esclusivamente sulle zanzare. Questo repellente ecologico può durare fino a trenta giorni ed è la prima scelta per la disinfestazione delle zanzare a lungo termine.

Per la disinfestazione professionale non deve mancare l’attrezzatura adeguata (nebulizzatori, atomizzatori) e naturalmente il personale specializzata per garantire la sicurezza durante l’intervento di disinfestazione zanzare.